Bitcoin scivola sotto i 23.000$ in vista della decisione sui tassi della BCE

Bitcoin scivola sotto i 23.000$ in vista della decisione sui tassi della BCE

Bitcoin (BTC) è sceso sotto i 23.000$, dopo aver segnato mercoledì un massimo di sei settimane di 24.265$. Nonostante il pullback, i prezzi sono aumentati del 14% per il mese, secondo i dati di CoinDesk.

Nel frattempo, nelle valute fiat l'euro (EUR), la valuta comune di 19 delle 21 nazioni dell'Unione Europea, ha mantenuto i suoi recenti guadagni rispetto al dollaro USA (USD) prima del previsto primo aumento dei tassi di interesse della Banca Centrale Europea (BCE) tra 11 anni.

La coppia EUR/USD è salita a un massimo di due settimane di 1,0273 durante le prime ore asiatiche e al momento della stampa è stata scambiata piatta intorno a 1,0180. La cosiddetta valuta condivisa è scivolata sotto la parità con il dollaro all'inizio di questo mese, toccando un minimo da due decenni.

La decisione sul tasso della BCE prevista per giovedì alle 12:15 GMT sarà seguita dalla conferenza stampa del presidente della banca centrale Christine Lagarde alle 12:45 GMT. Il consenso è che la banca aumenti i tassi di interesse di riferimento di 25 punti base a -0,25% dall'attuale minimo storico di -0,5%. La BCE, la Bank of Japan (BOJ) e la Banca nazionale svizzera (BNS) mantengono tassi di interesse inferiori allo zero da anni.

"La Banca centrale europea aumenterà i tassi ufficiali di 25 punti base il 21 luglio e si impegnerà effettivamente a un aumento di almeno 50 punti base [punti base] a settembre, attenendosi ai piani concordati nella riunione di giugno", hanno osservato gli strateghi di BNP Paribas nella nota di anteprima della BCE pubblicata la scorsa settiman

Torna al blog