Mike Novogratz ora ammette che il modello di Terra era insostenibile

Mike Novogratz ora ammette che il modello di Terra era insostenibile

Mike Novogratz , CEO di Galaxy Digital , ha affermato che, sebbene fosse "preoccupato per l'ambiente macro", sperava che bitcoin (BTC) "rimanesse nell'intervallo da 30.000 a 50.000 USD". Allo stesso tempo, ha sostenuto che il modello su cui era costruita la sua criptovaluta un tempo preferita (LUNA) era insostenibile. 

I commenti sono arrivati ​​in un'intervista al New York Magazine pubblicata domenica.Nonostante il suddetto commento, Novogratz ha sostenuto che le cose devono essere messe in prospettiva: tra l'acquisto di azioni Zoom e l'acquisto di bitcoin all'inizio della pandemia COVID-19 , ha detto: "oggi avresti raddoppiato i tuoi soldi su bitcoin e tu non avrei fatto nulla su Zoom." 

L'amministratore delegato ha aggiunto che

"Quindi questo è ciò che penso sia difficile per le persone a capire. Questo è stato un completo e totale pestaggio del culo della vecchia scuola. Ma è importante non buttare fuori il bambino con l'acqua sporca perché abbiamo avuto una mania speculativa in molti di classi di attività. Bitcoin non sta scomparendo come una risorsa macro."

Novogratz, che era uno dei principali investitori nell'ecosistema Terra al collasso, ha anche ammesso nell'intervista che, "con il senno di poi", stava gestendo un modello di business insostenibile.

"Con il senno di poi, guardando Luna, non puoi offrire alle persone un interesse del 18 percento, come hanno fatto con Anchor , e non avere il mondo che si scontra con te", ha detto Novogratz, riferendosi al protocollo di prestito e prestito basato sulla Terra che notoriamente ha offerto agli utenti rendimenti fino al 20% sui depositi terraUSD (UST) ."

 

Torna al blog